Castello

Workshop Visualdrome

Grazie ad un’iniziativa finanziata dall’Università degli Studi di Firenze rivolta agli studenti, il Piccolo Opificio Sociologico ha organizzato un workshop di sociologia visuale gratuito che si è tenuto dal 17 al 19 novembre 2017. Il workshop constatava di una parte teorica e di una ricerca sul campo. La prima parte svoltasi grazie alle lezioni di sociologia visuale della prof.ssa Erika Cellini e la parte di video-making con l’aiuto dei due videomaker Carla Grippa e Marco Bertora. L’argomento principale del workshop è stata la riqualificazione urbana del Quartiere di Castello, in particolare delle due fabbriche Ex Cerdec e Ex Seves. Durante il laboratorio è stato realizzato un mini-documentario, presso alcuni luoghi emblematici del quartiere, come il Centro Sociale Next Ermerson e il Circolo Arci.

La seconda parte del progetto, prevista per lunedì 18 giugno 2018,  ha visto l’esposizione del lavoro svolto e la proiezione del documentario “Castello” con successivo dibattito. Sono stati affrontati temi quali la riqualificazione, le politiche urbane del comune, la conversione della riqualificazione dell’area delle imprese e l’importanza di luoghi di aggregazione, come il centro sociale Next Emerson e il circolo Arci. È stata organizzata, inoltre, una mostra con il materiale fotografico prodotto durante il workshop. 




Foto dall’Opificio

Opificianti in viaggio #viaggiodellasperanza #ontheroad #isaforum2016 #piccolopificiosociologico via Instagram



Foto dall’Opificio

#nofilter #postapocalyptic #pistoia #trainstation via Instagram



Foto dall’Opificio

Forme di #resilienza urbana contro il #degrado dell’#antidegrado. #urbansociology #graffiti #firenzerifredi via Instagram



Foto dall’Opificio

L’altra faccia della #laurea. Le foto raccontano i festeggiamenti, l’alloro e i fiumi di spumante. #ansia, #concentrazione e #paura vengono sistematicamente eliminate dalla narrazione #visuale degli eventi. #instax #metaphotography #instaphoto #visualsociology via Instagram



Foto dall’Opificio

#graffiti #urbanexplorer nuovi metodi di comunicare via Instagram



Foto dall’Opificio

#instax #metaphotography #instaphoto Metafotografia lavorativa di agosto. via Instagram



… e noi, cosa siamo?




Foto dall’Opificio

#instax #metaphotography #instaphoto
Istantanee. Prima metafotografia dell’irriproducibile #coomingsoon via Instagram



Foto dall’Opificio

#pistoia #urbanexplorer #graffiti resilienza di fronte alla costruzione #igerspistoia via Instagram